Category Archives: Letture

22
ott

In questo luogo…

In ogni luogo, dove ora sorgono i mattatoi un giorno vi sarà una stele commemorativa, a perenne ricordo del lato più oscuro della storia umana, su cui, probabilmente, sarà scritto:

In questo luogo, ad imperitura vergogna dell’intero genere umano, milioni di animali muti, indifesi ed innocenti vennero sistematicamente massacrati per essere divorati dagli umani. In questo luogo di spavento e di dolore sono stati versati fiumi di sangue, non per odio, non per vendetta ma per il semplice piacere della gola.

    21
    mag

    Paradossi logicamente animali

    di Ettore Brocca, Leonardo Caffo

    Il paradosso è diventato ormai ortodossia; gli uomini sguazzano placidamente nel paradosso come nel luogo comune. Non è il fatto che l’uomo pratico stia a testa in giù, il che alle volte può essere una stimolante per quanto sconcertante ginnastica;  è che a testa in giù ci sta a  meraviglia: ci dorme, perfino[1]
    Gilbert Keith Chesterton

     

    Introduzione

    Il Paradosso è una parola composta da due termini semplici: para che deriva dal greco antico – ‘παρα’ (para) – e vuol dire ‘contro’ e dosso -‘δόξα’ (doxa) – che vuol dire ‘opinione’. Il paradosso si costituisce come un ragionamento apparentemente convincente che conduce a conseguenze che contraddicono gli assunti stessi del ragionamento in questione; per questa ragione un paradosso è una conseguenza indesiderata di un ragionamento apparentemente efficace ma che – in realtà – si costituisce come contraddittorio.

    Ma cosa c’entrano il paradosso e la contraddizione con gli animali e la questione animale?

      3
      feb

      Una riflessione sulla violenza tra psicologia e animalismo

      Il comportarsi in modo fisicamente crudele con gli animali è considerato nel DSM IV, manuale diagnostico dei disturbi mentali in uso nel mondo occidentale, uno dei criteri che permettono di diagnosticare la presenza di un Disturbo della Condotta in età infantile o adolescenziale; l’avere usato crudeltà fisica agli animali, ancora nel DSM-IV, è considerato un antecedente diffuso nel Disturbo Antisociale di Personalità. Di fatto è già da alcuni decenni che gli studi psicologici hanno fatto emergere significative connessioni tra la violenza contro gli animali, agita dai bambini, e lo sviluppo contestuale o futuro di disturbi di personalità.

        12
        gen

        Un massacro “compassionevole”?

        Un massacro “compassionevole”?

        MACELLO: LUOGO DOVE AVVIENE UN MASSACRO.

        Credete davvero esista qualcosa come un “massacro compassionevole“?

        Esattamente, qual’è la vostra definizione di “compassionevole“?

        Oltre ad un abuso psicologico e fisico, tortura, smembramento e uccisione, cos’altro credete accada agli animali in un macello? Credete che ricevano carezze sulla pancia e schiaffetti sul sedere? E se pensate che esista qualcosa come un “macello compassionevole”, sono curioso, pensate esista anche qualcosa come uno stupro “compassionevole”? Una molestia “compassionevole” ai bambini? Schiavismo “compassionevole”? Che ne dite di un olocausto “compassionevole”? In effetti, qual’è la vostra definizione di olocausto? È un massacro di esseri umani, o un massacro di esseri innocenti? Io credevo fosse di innocenti…

          10
          gen

          Ogni cosa che puoi immaginare

          Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata.

          Albert Einstein
            2
            gen

            Vegetarismo – Risposte in sintesi per falsi problemi

            INTRODUZIONE

            Questo manualetto vuole essere uno strumento di facile lettura per coloro che vogliono conoscere i principi basilari della cultura vegetariana, rimandando il lettore a più approfondite analisi in ordine alle tematiche affrontate di natura salutistica, antropologica, etica, ambientale, spirituale ecc.

              Sarcofagia.it is licensed under a Creative Commons License — Creazione e sviluppo by Gaspare MessinaLaverabestia.org Network