7
dic

3.000 al secondo… lontano dagli occhi

E’ inverosimile battersi per i “diritti” degli animali, gridare allo scandalo per la caccia, strapparsi le vesti per il randagismo o per i combattimenti tra i cani, inveire contro l’uso delle pellicce e della vivisezione, inveire contro le carceri e la pena di morte ed ignorare o addirittura assolvere la macellazione degli animali.

Sono 100 miliardi gli animali uccisi ogni anno dall’uomo (esclusi pesci, crostacei e molluschi):

  •     274 milioni ogni giorno
  •     11.400.000 ogni ora
  •     190.000 al minuto
  •     3.170 ogni secondo

Soltanto nel nostro paese, ogni anno (Istat, 2008) finiscono al macello poco più di 24 milioni di grossi animali (bovini, bufalini, suini, ovi-caprini, suini e equini). A questi vanno aggiunti oltre 29 milioni di conigli e oltre 470 milioni di avicoli e volatili selvatici (Istat, 2007). Solo in Italia, quindi, si supera il mezzo miliardo di animali macellati ogni anno.

Per non turbare il sonno degli uomini, i mattatoi iniziano la loro attività alle prime luci dell’alba, a quella ora generalmente si esegue anche la tortura e la pena di morte; dopo avere vissuto la sua intera esistenza nella totale privazione della sua libertà, tra sofferenza, privazione e prigionia, l’animale arriva al mattatoio terrorizzato, ha appena visto morire i suoi fratelli, è conscio della sorte che lo attende e lo stress avvelena il suo sangue; una pistola lo stordisce alla testa e stramazza a terra. E’ ancora vivo e sente dolore…

Per quanto tempo ancora si è disposti ad insabbiare la propria coscienza, a calpestare ogni minimo barlume di coerenza personale, ad alimentare ipocrisia, indifferenza e sopratutto inquantificabili sofferenze altrui?

Non renderti più complice e mandante di questo orrore quotidiano. Abbandona l’indifferenza. Non digerire più le agonie di altri esseri sensienti. Vivi Vegan

La neutralità favorisce sempre l'oppressore, non la vittima.
Il silenzio incoraggia sempre il torturatore, non il torturato.
    Vedi anche:
    Sarcofagia.it is licensed under a Creative Commons License — Creazione e sviluppo by Gaspare MessinaLaverabestia.org Network